Normativa

Il filtro a prova di fumo, secondo il D.M. 30 Novembre 1983, è un vano delimitato da strutture con resistenza al fuoco REI predeterminata e comunque non inferiore a 60', adeguatamente sigillato senza fenditure.

Dotato di due o più porte con resistenza al fuoco REI predeterminata e, comunque, non inferiore a 60', con guarnizioni perimetrali per fumi freddi e luce inferiore con sezione minima e costante, idonea al corretto funzionamento della guarnizione sopradescritta, molle di richiamo correttamente tarate che ne garantiscano la chiusura.

Il locale deve avere una sovrappressione di almeno 0.3 mbar, anche in condizioni di emergenza.

La pressurizzazione del locale filtro può avvenire con sistemi meccanici o naturali.
Scarica il D.M. del 30/11/1983

Approfondimento: i pregi di un sistema di pressurizzazione meccanico

 

Voci di capitolato

SVP1
Apparecchio per la pressurizzazione di zone fi ltro fumo secondo le disposizioni del DM 30/11/1983. Composto di centrale con microprocessore per il controllo del sistema, impostabile e verifi cabile con test di funzionamento tramite comando a chiave. Unità di pressurizzazione con portata massima di 2.700 m3/h e pressione statica massima di 270 Pa. Alimentazione ausiliaria d’emergenza composta da due batterie tampone da 28Ah cadauna. Rilevatore di pressione diff erenziale (remoto).
SVP2
Apparecchio per la pressurizzazione di zone fi ltro fumo secondo le disposizioni del DM 30/11/1983. Composto di centrale con microprocessore per il controllo del sistema, impostabile e verifi cabile con test di funzionamento tramite comando a chiave. Unità di pressurizzazione con portata massima di 2.200 m3/h e pressione statica massima di 400 Pa. Motorizzazione EC brushless. Alimentazione ausiliaria d’emergenza composta da due batterie tampone da 28Ah cadauna. Rilevatore di pressione diff erenziale (integrato).
SVP2+
Apparecchio per la pressurizzazione di zone fi ltro fumo secondo le disposizioni del DM 30/11/1983. Composto di centrale con microprocessore per il controllo del sistema, impostabile e verifi cabile con test di funzionamento tramite comando a chiave. Unità di pressurizzazione con portata massima di 2.800 m3/h e pressione statica massima di 400 Pa. Motorizzazione EC brushless. Alimentazione ausiliaria d’emergenza composta da due batterie tampone da 28Ah cadauna. Coppia aggiuntiva di batterie tampone da12Vx28Ah cadauna. Rilevatore di pressione differenziale (integrato).